Menu

Io lavoro in..

Continua

I contenuti sono stati aggiornati in base alla tipologia tua attività

+

Zuppa

  • scalogno 150.0 g
  • Olio Extra Vergine di Oliva 60.0 ml
  • verdure “dimenticate” (pastinaca, radice di cerfoglio, topinambur, radici di prezzemolo) 1.0 kg
  • sale e pepe
  • Panna 100.0 ml

Guarnizione

  • pane bianco in cassetta 2.0 nr
  • mazzo di crescione 1.0 nr
  • burro chiarificato

Presentazione

  • tartufo nero o paté di tartufo 20.0 g
  1. Zuppa

    Preparare un litro di Brodo di Verdure come da indicazioni riportate sulla confezione.Pulire lo scalogno, tritarlo e farlo appassire in padella con Aglio e olio extra vergine di oliva.Nel frattempo, pulire le verdure, tagliarle a pezzi, lavarle bene e aggiungerle al soffritto di aglio e scalogno.Unire il brodo, la panna e aggiustare di sale e pepe.Lasciare sobbollire per 20 minuti circa.Con un frullatore ad immersione, rendere tutto a purea e passare allo chinoise.

  2. Guarnizione

    Tagliare in dadolata il pane in cassetta, condire con ilburro chiarificatoe passare in forno per alcuni minuti sino a completa doratura.Prendere alcune foglie di crescione e sbianchire il resto in abbondante acqua salata.Scolare e con l’aiuto di un frullatore ad immersione creare una crema liscia.

  3. Presentazione

    Servire la zuppa nei piatti, versare delle gocce di crema di crescione e lavorare con uno steccone per creare dei motivi giocosi.Terminare la zuppa con le foglie di crescione fresche e con i crostini croccanti.Guarnire con fette di tartufo tagliate al momento e servire.