Io lavoro in..

Continua

I contenuti sono stati aggiornati in base alla tipologia tua attività

L’appetito vien guardando! Anche a tavola l’occhio vuole la sua parte. Il colore, infatti, ci predispone o meno ad assaggiare un alimento dandoci informazioni sulla qualità e freschezza del prodotto.

Conoscere il significato dei colori degli alimenti, ci consente di capire molte cose: i cibi che hanno un colore indaco – violetto sono ottimi per calmare l’appetito; quelli di colore rosso hanno una funzione di stimolo dell’appetito.

Il verde, al contrario, riporta alla stabilità e alla anti voracità. Il giallo sembra essere il colore preferito dai golosi, trasmette energia, allegria, senso di benessere. Il bianco è il colore della semplicità quindi ci riporta a cibi basici come latte e riso, il nero, ricco di mistero, ha una forte valenza erotica.

Da poco tempo è diventato virale un nuovo trend in cucina: il"color block” ovvero la monocromia nel piatto: ingredienti diversi ma dello stesso colore, contenenti diverse vitamine, proteine e sali minerali, abbinati nello stesso piatto per un mix sorprendente.

Non solo, i ricercatori della Cornell University, nello Stato di New York, hanno appurato che la monocromia funziona anche sulla quantità di alimenti che si consumano.

Hanno verificato, testandolo su un nutrito gruppo di consumatori, che se c’è abbinamento monocromatico tra colori del piatto e colore dei cibi, si è invogliati a consumare più cibo.