Io lavoro in..

Continua

I contenuti sono stati aggiornati in base alla tipologia tua attività

L'avocado è considerato un frutto incredibile.

L'avocado è ricco di grassi buoni, ritenuti benefici per favorire l'assorbimento delle vitamine come la vitamina E, ed è inoltre un frutto altamente digeribile e ricco di sali minerali in grado di fornire la giusta energia nel corso della giornata, in particolare nel caso in cui esso venga consumato a colazione.

 

Come scegliere l'avocado?

Prima di acquistare un avocado è utile verificare particolari per evitare di prendere un frutto troppo maturo o al contrario troppo acerbo e dunque inutilizzabile.

  • Buccia: l'avocado maturo al punto giusto ha la buccia verde scuro priva di ammaccature o punti che tendono al marrone.
  • Consistenza: un avocado pronto per essere mangiato ha una consistenza leggermente morbida, toccandolo, il dito però non deve sprofondare, in questo caso infatti si tratta di una maturazione già avanzata.
  • Picciolo: si può fare poi la prova del picciolo che si stacca facilmente se l'avocado è maturo, tende invece a fare resistenza in caso il frutto sia ancora in parte acerbo.

Un consiglio: in caso di acquisto di un avocado ancora acerbo, è necessario metterlo vicino a delle mele per favorirne la maturazione.

 

 

 

Come mangiare l’avocado?

Insalate: è perfetto con insalata verde, radicchio, melograno

Marinato: tagliato a dadini e lasciato marinare con olio extravergine di oliva, sale, pepe e succo di limone.

Guacamole: La salsa guacamole è il must delle preparazioni con l’avocado, da mangiare con i nachos messicani o per farcire i tacos.

Creme e zuppe: ottimo frullato insieme a panna acida, sale e pepe e mangiato come zuppa fredda. Si presta anche per la realizzazione di creme accompagnate con crostini di pane tostato, gamberi e straccetti di salmone affumicato!

Sulla pasta: magari preparando una crema di avocado frullato il frutto con succo di limone, olio a filo, sale, pepe!