Come prevenire la Contaminazione dei cibi | Unilever Food Solutions
Menu

Io lavoro in..

Continua

I contenuti sono stati aggiornati in base alla tipologia tua attività

La cross contaminazione dei cibi avviene quando c'è trasferimento di batteri o di microorganismi da una sostanza alla'altra. Può verificarsi anche in presenza di allergeni, sostanze chimiche e tossine.  La cross contaminazione può verificarsi in 3 modi:

  • Da cibo a cibo
  • Da persone a cibo
  • Da attrezzature a cibo

I consigli qui sotto posso aiutarti a revenire la cross contaminazione:

1. Controlla la temperatura dei cibi quando ti vengono consegnati

1. Controlla la temperatura dei cibi quando ti vengono consegnati

Quando ti vengono consegnati i prodotti freschi, controlla la temperatura di ogni ingrediente. Se la temperatura non è raffreddata correttamente i batteri posso proliferare velocemente. Se questo dovesse accadere contatta immediatamente e restituisci i prodotti. 

 

2. Tieni le sostanze chimiche lontano dal cibo

2. Tieni le sostanze chimiche lontano dal cibo

Tieni le sostanze chimiche tossiche e i prodotti per la pulizia lontani dal cibo. Non mettere mai sostanze pericolose vicino al cibo. 

3. Non stoccare i tuoi prodotti sul pavimento

3. Non stoccare i tuoi prodotti sul pavimento

Non conservare scatole sul pavimento ma su una mensola o su uno scaffale rialzato. Il pavimento può essere fonte di batteri.

4. Una dispensa ben organizzata funziona meglio

4. Una dispensa ben organizzata funziona meglio

Assicurati che la dispensa e i prodotti contenuti al suo interno siano puliti e ben conservati. La soluzione migliore potrebbe essere quella di chiudere la tua dispensa per tenerla asciutta e al riparo dai parassiti.  

5. Usa il sistema "FIFO"

5. Usa il sistema "FIFO"

In inglese FIFO sta per "First In First Out" ovvero "Chi prima entra prima esce". Questo può essere un semplice e buon sistema per facilitare le rotazioni nella dispensa. I prodotti con una data di scadenza ravvicinata dovrebbero essere posizionati all'inizio della dispenza o più avanti. I prodotti con una data di scadenza più lunga posso essere posizionati più internamente. Con questo sistema riuscirai ad assicurarti di usare prima i prodotti con una data di scadenza vicina andando a massimizzare la freschezza degli ingredienti e riducendo gli sprechi.

6. Metti le etichette

6. Metti le etichette

Quando fai le preparazioni ricordati di mettere un' etichetta con la data di preparazione. La cosa migliore sarebbe quella di scrivere sull'etichetta: data, nome del piatto, data di preparazione.