8 Impiattamenti Moderni & Stili di Presentazione 🍽️ | Unilever Food Solutions
Menu

Io lavoro in..

Continua

I contenuti sono stati aggiornati in base alla tipologia tua attività

Anche tu come noi ami essere sempre aggiornato sulle nuove tecniche d'impiattamento? Abbiamo messo insieme alcuni stili diversi che ci sono sembrati interessanti, dai più classici a quelli più di tendenza negli ultimi due anni. 
1. Tecnica del paesaggio

1. Tecnica del paesaggio

Con dei rimandi ai giardini paesaggistici, questa disposzione lineare del cibo viene generalmente mantenuta bassa e lunga.

 

 

3. Tecnica con l'utilizzo di materiale organico

3. Tecnica con l'utilizzo di materiale organico

Queste tecnica prevede l'uso di materiali organici come legno, ardesia e pietra per l'impiattamento, questo conferisce ai piatti un aspetto più rustico e naturale.

5. Tecnica del look nordico

5. Tecnica del look nordico

Prepara riccioli o pezzetti di verdure ed erbe e spargili su un piatto per guarnire con uno stile apparentemente senza sforzo. "Gone Fishing" dello chef e stylist danese Mikkel Karstadt è un buon posto dove cercare ispirazione; seguilo su Instagram

7. Tecnica del bagno

7. Tecnica del bagno

Bagnare il pesce in brodo o salsa. Ad esempio, questi tortellini con salsa di crostacei o con cicoria, schiuma di tartufo, formaggio di capra e gamberetti.

2. Tecinca a forma libera

2. Tecinca a forma libera

Come molti dipinti moderni, la tecnica per l'impiattamento a forma libera può far sembrare che la disposizione del cibo sul piatto sia fatta con noncuranza, ma ogni tratto e posizionamento del cibo è in realtà attentamente studiato per creare un "dipinto" astratto ed intrigante.

4. Tecnica futuristica

4. Tecnica futuristica

Facendo uso di materiali eleganti come metallo, vetro e acciaio, l'impiattamento futuristico crea un piatto all'avanguardia e proiettato nel futuro come nell'esempio.

6. Tecnica del nascondino

6. Tecnica del nascondino

La stratificazione aggiunge un elemento di giocosità e sorpresa al piatto. Pensa a un cracker di riso soffiato che copre la polpa di granchio oppure a sottili fettine di ravanelli che nascondono una squisita tartare di branzino.

8. Tecnica della bowl

8. Tecnica della bowl

Il cibo da scodella (bowl)  è di tendenza, ci sono tantissimi libri di cucina e ristoranti dedicati proprio a questo tipo di impiattamento. Prova una ciotola dallo stile più elegante; utilizzala per piccole portate, come antipasti o finger-food.

TROVARE IL GIUSTO PIATTO

Lo chef sudafricano Jack Coetzee afferma che la scelta del piatto può fare la differenza sull' insieme della portata. Cerca di evitare la simmetria, non è molto interessante. Prova a giocare con diverse altezze.

Di seguito un paio di dritte che lo Chef ha scelto di condividere:

Piatto Rettangolare o Allungato

Piatto Rettangolare o Allungato

L'uso di una forma rettangolare è efficace se si dispone di tante piccole guarnizioni che possono farsi strada attraverso la lunghezza intera del piatto, facendolo sembrare un giardino.

Piatto Quadrato

Piatto Quadrato

Questa non è la forma più semplice con cui lavorare. Devi usare la Regola dei terzi, che è una teoria che definisce come un'immagine (in questo caso il piatto) debba essere composta per creare un risultato esteticamente piacevole. Fondamentalmente si suddivide il piatto in un sistema a griglia di 9 blocchi e si tenta di evitare di usare il centro perché quello è un cosiddetto punto morto. Cerca anche di non usare nessuno dei punti negli angoli

Piatto Rotondo

Piatto Rotondo

Questi sono i più comunemente usati. La regola del sistema di griglia può essere applicata anche su questo piatto, tranne per il fatto che non devi preoccuparti di tutti gli angoli. Cerca di non mettere nulla nel mezzo a meno che non sia una tua scelta.